Descrizione Progetto

Venezia nascosta, gli artigiani

Workshop fotografico alla scoperta degli artigiani e degli scorci più nascosti della laguna

Fotografo

250

Accompagnatore

220

4 giorni

Perla

Max 8 partecipanti (compresi eventuali accompagnatori)

Analisi delle foto

Gita in barca

Libro digitale

Da giovedì a domenica, vi proponiamo un nuovo programma di quattro giorni a Venezia. Questa volta ci concentreremo sugli artigiani e sulla parte nord della Laguna

Saliremo sui campanili, a Chioggia sarà aperto solo per noi, visiteremo e fotograferemo in esclusiva l’ultima fonderia rimasta, fotograferemo uno degli squeri più famosi.

Durante la nostra permanenza transiteremo con discrezione ai margini dei luoghi da cartolina per inoltrarci nelle calli più nascoste, nei quartieri abitati dai veneziani, dove trovi ancora il negozio di alimentari, la panetteria, il bar frequentato dagli anziani che giocano a carte e dove non ci sono negozi di souvenir.

Una giornata intera sarà dedicata a Chioggia, al suo campanile che sarà aperto solo per noi, i suoi ponti, le calli, il mercato del pesce e ai suoi pescherecci.

Dedicheremo, poi, molto tempo agli scatti in notturna dei canali più nascosti dove la sera i giochi di luci sull’acqua e l’assenza di turisti permettono di realizzare foto che racchiuderanno la vera anima di questa magnifica città.

Se sei già stato a Venezia avrai modo di conoscere una città e una laguna diversa che solo i residenti conoscono.
Se non sei mai stato a Venezia questo è il modo migliore per iniziare a conoscerla, potrai poi tornare e/o prolungare la tua permanenza per visitare con calma i luoghi più turistici e che tutti conoscono, con il grande vantaggio di poterli collocare all’interno di una conoscenza più autentica della città.

Giovedì 05 novembre 2020

-ore 14.30 – Incontro dei partecipanti presso l’albergo, sistemazione in camera.
-ore 16,00 – Visita Isola San Giorgio, un luogo magico e silenzioso, lontano dagli itinerari turistici che mantiene intatto il suo antico fascino, per  fotografare il meraviglioso panorama che si staglia di fronte, nell’ ora migliore della giornata, saliremo sul campanile e dalla cella campanaria fotograferemo  la vista mozzafiato ed inusuale della città e della sua laguna in totale tranquillità. Il campanile odierno, alto 75 metri, risale al 1791 e fu costruito seguendo lo stile della torre di San Marco.
-Cena in una trattoria tipica frequentata dai residenti.
-Rientro in albergo

Venerdì 

-ore 8.00 – Partenza per la visita nella parte più antica della città, per fotografare l’atmosfera caratteristica del mercato cittadino ortofrutticolo ed ittico. La zona del Rialto, da quasi mille anni è sede del Mercato.

La mattinata prosegue per fotografare magici angoli nascosti.

Dopo una pausa con qualche cicchetto. (a Venezia il cicchetto è associato ad una “ombra”, ossia un bicchiere di vino. Sembra prenda il nome dall’antica abitudine dei mercanti di piazzare i banchi di mescita all’ombra del campanile di San Marco per tenere fresco il vino; ancor oggi nella città lagunare si dice “andar per ombre”, quando si vuole indicare il rito dello spuntino).

– Alle ore 14 ci aspetta il Sign. Carlo per aprire solo per noi, le porte dell’ultima fonderia rimasta “La Fonderia Valese”, dal 1913 qui continua la tradizione della lavorazione dell’ottone e del bronzo.

Il procedimento è quello di sempre, “a staffa”, con il metallo liquido incandescente colato negli stampi dei cavallini, “moretti” e, naturalmente, il Leone di San Marco simbolo della città. Fotograferemo tutto il procedimento della lavorazione tra i caratteristici ornamenti per gondole e oggetti d’arredo, battenti, pomoli e maniglie.

-Nel tardo pomeriggio andremo a fotografare “Lo squero di San Trovaso”, Il tipico cantiere veneziano, che risale ai ai primi del seicento, è uno dei pochi ancora in funzione, dove si costruiscono e riparano le imbarcazioni di dimensioni contenute come gondole, pupparini, sandoli, sciopòni e altre barche tipiche della tradizione lagunare veneziana.

Il termine squero deriva dalla parola “squara” che indica una squadra di persone che cooperano per costruire le imbarcazioni.
-Cena in una trattoria tipica frequentata dai residenti.

-Rientro in albergo

Sabato 

-ore 08,00 partenza per Chioggia, per fotografare i suoi palazzi in stile veneziano che si affacciano sui canali, Piazza Vigo con il suo ponte, le caratteristiche imbarcazioni chioggiotte, e il variopinto mercato del pesce che ospita una trentina di postazioni di pescivendoli, chiamati mògnoli, che vendono pesce di tutti i tipi, perché Chioggia è un punto d’incontro anche di pescatori non chioggiotti.

Il Campanile di Sant’Andrea che contiene l’orologio da torre più antico del mondo, datato 1386, è aperto solo per noi.

Una magnifica occasione per fotografare l’orologio, i suoi meccanismi e lo splendido paesaggio della laguna.

Dopo un ottimo pranzo presso una tipica trattoria per gustare del pesce freschissimo, rientro in albergo.

– Verso sera usciremo di nuovo per la cena e a seguire andremo a fotografare il Canal Grande salendo sui 4 ponti che lo attraversano. A fine serata avremo una raccolta di spettacolari foto notturne

 

Domenica 

Dopo colazione, la mattinata è dedicata all’analisi delle foto realizzate, come sceglierle, quali e perché salvare o scartare.

Ore 12.00 – Termine ufficiale del workshop.

Prenota qui questo workshop fotografico

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sui prossimi workshop e viaggi fotografici

Nome (richiesto)

Cognome(richiesto)

Email (richiesto)

LIBRO FOTOGRAFICO

Al termine del viaggio i partecipanti potranno inviarci una selezione delle loro foto che saranno utilizzate  per creare un magnifico Ebook fotografico formato A4 di circa 100 pagine.
La versione digitale in alta risoluzione sarà messa a disposizione di tutti gratuitamente, la versione stampata 23.5cmX31cm, potrà essere richiesta al costo di 55€ spese di spedizione comprese.

Qui a fianco potete vederne un esempio, si tratta dei libri realizzati con il contributo dei partecipanti ai predenti workshop.

Venezia nascosta, gli artigiani 5 novembre 2020

250
  • Durata: 4 giorni
  • Difficoltà: facile
  • Posti disponibili: Minimo 5 – max 8 fotografi
  • Quota accompagnatore: 220€

Venezia Aprile 2016

Venezia marzo 2017

Prenota qui questo workshop fotografico

oppure

Vorrei più informazioni: contattatemi

La richiesta non è vincolante per la partecipazione, lascia i tuoi dati e ti contatteremo al più presto.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Ripeti la tua email (richiesto)

Il tuo telefono (utile per un contatto più veloce e personale

Il tuo messaggio (facoltativo)

Read Offline: